GDPRLAB La Piattaforma on line per la privacy - Gestionale Toscana

Articoli inel preventivo

Articoli in Preventivo: 0

Totale: 0,00 €

NOTA DELLA SPESA

Articoli presenti: 0

 

LA GESTIONE


Per una gestione ottimale del GDPR è necessario ricorrere ad una piattaforma appositamente creata per la gestione di tutte le specifiche richieste dalla normativa. Dobbiamo aver ben chiaro quante persone gestiscano i dati  personali all'interno dell'azienda (Incaricati), questo consentirà di determinare i costi necessari per l'attivazione.

Di seguito alcuni screenshot di esempio.

NEWS IN EVIDENZA

Tentativo di estorsione fallito

data-breach
Il provider italiano di posta elettronica Email.it ha subito una violazione dei sistemi informatici: un gruppo di cyber attaccanti, che si auto definisce NoName Hacking Group, ha sottratto le informazioni relative a circa 600.000 account email e li ha messi in vendita nel dark web.

I dati di terzi in nostro possesso

hacker
In questi giorni i server dell'INPS hanno avuto problemi relativi alla grande richiesta di accessi al loro sito web questo  a causa degli aiuti previsti dal governo alle partite IVA in merito al  corona virus.
 

Non sempre le app ci aiutano

app-dannose
E' stata Privacy International (PI), una organizzazione no profit britannica il cui nome già suggerisce lo scopo, a denunciare 20 applicazioni regolarmente presenti sullo store di Google: PI ha analizzato tali app a partire dal 25 Maggio 2018, giorno in cui è entrato definitivamente in vigore il nuovo regolamento europeo per la privacy e la sicurezza dei dati, il cosiddetto GDPR.

I rischi dello smart working a cura di Avv. Gianni Dell’Aiuto

smart-working
La possibilità di ricorrere allo smart working è sicuramente un valore in più per l’azienda: lo è in condizioni di normalità, quando può essere data ad un lavoratore in difficoltà la possibilità di lavorare da remoto, lo è ancora di più in questo contesto emergenziale.
 
Powered by Passepartout
Designed by Gestionale Toscana