Home Page - Gestionale Toscana

Articoli inel preventivo

Articoli in Preventivo: 0

Totale: 0,00 €

NOTA DELLA SPESA

Articoli presenti: 0

 
 

I nostri  software sono personalizzabili e customizzabili in funzione della struttura organizzativa e del proprio settore operativo, realizzando verticalizzazioni personalizzate  integrabili ai più  diffusi strumenti di office o risolvendo specifiche necessità.

 
La totale integrazione con il software gestionale consente di sviluppare un negozio online con un unico punto centralizzato da cui gestire tutte le informazioni necessarie  al sito e-commerce come Immagini, testi, condizioni commerciali.
 
Il programma gestisce tutte le necessità dello studio del professionista e possiede l'ulteriore vantaggio di consentire al commercialista di condividere l'applicazione con i clienti evitando l trasferimento di documenti.
La piattaforma per la gestione on line

SICUREZZA INFORMATICA


 

 

Non é possibile per il nuovo  regolamento  GDPR utilizzare Antivirus di tipo Free. L'aggiornamento del programma  deve avvenire più volte al giorno.

 

Come previsto dalle normative sulla Privacy (GDPR) i backup dei dati devono essere effettuati in Azienda e su supporti fuori della stessa. Il Cloud è una possibilità.

 

Utilizzare un Firewall hardware è la soluzione ottimale per proteggere la rete aziendale da attacchi esterni.I firewall software  non garantiscono la sicurezza necessaria.

ISCRIZIONE NEWSLETTER

NEWS IN EVIDENZA

Tentativo di estorsione fallito

data-breach
Il provider italiano di posta elettronica Email.it ha subito una violazione dei sistemi informatici: un gruppo di cyber attaccanti, che si auto definisce NoName Hacking Group, ha sottratto le informazioni relative a circa 600.000 account email e li ha messi in vendita nel dark web.

I dati di terzi in nostro possesso

hacker
In questi giorni i server dell'INPS hanno avuto problemi relativi alla grande richiesta di accessi al loro sito web questo  a causa degli aiuti previsti dal governo alle partite IVA in merito al  corona virus.
 

Non sempre le app ci aiutano

app-dannose
E' stata Privacy International (PI), una organizzazione no profit britannica il cui nome già suggerisce lo scopo, a denunciare 20 applicazioni regolarmente presenti sullo store di Google: PI ha analizzato tali app a partire dal 25 Maggio 2018, giorno in cui è entrato definitivamente in vigore il nuovo regolamento europeo per la privacy e la sicurezza dei dati, il cosiddetto GDPR.

I rischi dello smart working a cura di Avv. Gianni Dell’Aiuto

smart-working
La possibilità di ricorrere allo smart working è sicuramente un valore in più per l’azienda: lo è in condizioni di normalità, quando può essere data ad un lavoratore in difficoltà la possibilità di lavorare da remoto, lo è ancora di più in questo contesto emergenziale.
 
Powered by Passepartout
Designed by Gestionale Toscana